Visite dal 15/12/2011

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi3014
mod_vvisit_counterIeri2672
mod_vvisit_counterQuesta settimana10517
mod_vvisit_counterUltima settimana11548
mod_vvisit_counterQuesto mese27788
mod_vvisit_counterUltimo mese50310
mod_vvisit_counterVisite totali4062409

We have: 7 guests online
Your IP: 54.226.209.201
 , 
Oggi: 15 Novembre 2018

ORA ESATTA

Sito registrato in


campo internazionaleOGGETTO: Progetto campo di lavoro nel Comune di Ceraso (SA)

NOME DEL PROGETTO:   Puliamo i nostri fiumi

OBIETTIVO:L’obiettivo principale del nostro progetto è sensibilizzare la popolazione del Comune alla protezione e la pulizia dei fiumi del territorio: Il Palistro e Il Bruca.

LUOGO: La zona del progetto si situa nel Comune di Ceraso in provincia di Salerno nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Il territorio si estende per la superficie di 4598, ai piedi del Monte Gelbison ( m.1705 s.l.m.) a pochi chilometri dal mare e nei pressi delle zone archeologiche di Paestum e di Velia. Il comune comprende 2717 abitanti.

ATTIVITA’: Il progetto si concentra sulla pulizia e il ripristino di zone verdi sulle sponde dei fiumi, in modo particolare sul fiume Palistro che costeggia la maggior parte dei centri abitati: Ceraso, San Biase, Massascusa e Petrosa. Per il centro di Santa Barbara si concentrerà sul fiume Bruca.

PROMOTORE: La redazione IL PALISTRO, Ceraso e dintorni…, con il sostegno dell’Associazione Lunaria di Roma  e in collaborazione del Comune di Ceraso,La Pro loco di Ceraso,La Pro Loco di San Biase e Massascusa, l’Associazione San Giuseppe di Petrosa e tutti coloro che sono sensibili per il rispetto della natura         .

ALLOGGIO: Presso i locali della Parrocchia San Nicola in Ceraso, sede della redazione del PALISTRO, Ceraso e dintorni…

MATERIALE NECESSARIO: Stivali di gomma, sacco a pelo, guanti e cose personali

DATE: Dal 5 al 19 agosto 2004 (il primo e l’ultimo giorno è per l’arrivo e la partenza)

CAMPO DI LAVORO INTERNAZIONALE – PROGRAMMA

(INTERNATIONAL WORKING CAMP – PROGRAM)

5 - 19 AGOSTO 2004

GIOVEDI’ 5 th AGOSTO - THURSDAY 5 AUGUST

ARRIVO

ARRIVAL

VENERDI’

6 AGOSTO

FRIDAY

6 th AUGUST

CERASO

ora 9.00: Giornata Ecologica con pulizia del fiume (ProLoco)

Pranzo a sacco a cura della ProLoco

Pomeriggio: Sistemazione giardino Piazza S. Silvestro

Cena base campo        

CERASO

Time 9.00: Ecological Day with cleaning of the river (ProLoco)

Packet Lunch care of  the ProLoco

Afternoon: arrangement of  S. Silvestre Square garden

Dinner at the camp base               

SABATO

7 AGOSTO

SATURDAY

7 th AUGUST

CERASO

Ore 9.00: Aiuto Festa del Fiume Palistro (ProLoco)

Pranzo interno (base campo)

Pomeriggio: Aiuto Festa del Fiume Palistro (ProLoco)

Cena offerta dalla ProLoco (festa)

CERASO

Time 9.00: Help the ProLoco with the preparation for the River Party

Lunch a the camp base

Afternoon:  Help the ProLoco with the preparation for the River Party

Dinner offered by the ProLoco (party)

DOMENICA

8 AGOSTO

SUNDAY

8 th AUGUST

CERASO

Ore 9.00: Aiuto Festa del Fiume Palistro (ProLoco)

Pranzo interno (base campo)

Pomeriggio: Aiuto Organizzazione festa (ProLoco) e giornata dell’Emigrante - Cena offerta dalla ProLoco (festa)

CERASO

Time 9.00: Help Party of the River Palistro (ProLoco)

Lunch a the camp base

Afternoon: Help ProLoco organize party and emigrant's day

Dinner offered by the ProLoco (party)

LUNEDI’

9 AGOSTO

MONDAY

9 th AUGUST

SANTA BARBARA

Ore 9.00: Verniciatura della Palizzata in Via Isca

Pranzo esterno (Maria Mautone

Pomeriggio: Verniciatura della Palizzata in Via Isca

Cena interna (base campo)

ST BARBARA

Time 9.00: Painting of the Isca street fence

Lunch care of Maria Mautone

Afternoon: Painting of the Isca street fence

Dinner at the camp base                

MARTEDI’

10 AGOSTO

TUESDAY

10 th AUGUST

SANTA BARBARA

Ore 9.00: Verniciatura della Palizzata in Via Isca

Pranzo esterno (Enrica Ferrara

Pomeriggio: Verniciatura della Palizzata in Via Isca

Cena interna (base campo)

ST BARBARA

Time 9.00: Painting of the Isca street fence

Lunch care of Enrica Ferrara

Afternoon: Painting of the Isca street fence

Dinner at the camp base               

MERCOLEDI’

11 AGOSTO

WEDNESDAY

11th AUGUST

PETROSA

Ore 9.00: Un gruppo: Pulizia del Fiume

Un gruppo: collaborazione Festa del Lago

Pranzo esterno a sacco  (a cura di Associaz. S. Giuseppe )

Dopo pranzo rientro

Serata:  ore 19.00 Aiuto Festa del Lago

Cena offerta dall’Associazione S. Giuseppe

PETROSA (form 2 groups)

Time 9.00: Group A: Cleaning of the River

Group B: help prepare for the Party of the Lake

Packet Lunch  care of  Associaz. S. Joseph )

After lunch return to the base camp

Evening: times 7 PM Help Party of the Lake

Dinner offered by S. Joseph association

GIOVEDI’

12 AGOSTO

THURSDAY

12 th AUGUST

PETROSA

Ore 9.00: Collaborazione Festa del Lago

Pranzo esterno a sacco (a cura di Associaz. S. Giuseppe)

Dopo pranzo rientro

Serata:  ore 19.00 Aiuto Festa del Lago

Cena offerta dall’Associazione S. Giuseppe

 PETROSA

Help prepare for the Party of the Lake

Packet Lunch  care of  Associaz. S. Joseph )

After lunch return to the base camp

Evening: times 7 PM Help Party of the Lake

Dinner offered by S. Joseph association

VENERDI’

13 AGOSTO

FRIDAY

13 th AUGUST

SANTA BARBARA

Ore 9.00: Verniciatura della Palizzata in Via Isca

Pranzo interno (base campo)

Pomeriggio Ore 16.00 Visita della zona Archeologica di Velia

interprete Angela Di Dio (Ingresso gratis)

Cena interna (base campo)

ST. BARBARA

Time 9.00: Painting of the Isca street fence

Lunch a the camp base

Afternoon Times 4 PM Visit of  Velia’s Archaeological area

interpreter Angela Di Dio

Dinner at the camp base               

SABATO

14 AGOSTO

SATURDAY

14 th AUGUST

MASSASCUSA

Ore 9.00 Pulizia del fiume Palistro

Pranzo esterno

Pomeriggio: Pulizia del fiume San Giovanni

Cena interna (base campo)

MASSASCUSA

Time 9.00 Cleaning of the river Palistro

lunch care of Marinella Mascolo

Afternoon: Cleaning of the river St. Giovanni

Dinner at the camp base               

DOMENICA 15 AGOSTO

SUNDAY  15 th AUGUST

 

LIBERI – MARE – VISITA ZONA ARCHEOLOGICA DI PAESTUM

 

FREE-SEA- VISIT OF PAESTUM’S ARCHAEOLOGICAL AREA

LUNEDI’

16 AGOSTO

MONDAY

16 th AUGUST

SAN BIASE

Ore 9.00: Un Gruppo: Pulizia del Fiume e zone intorno

Un Gruppo: Restauro della cantoria della Chiesa con la consulenza

di Giuseppe di Motta Giuseppe e Paolo Gatto

Pranzo esterno a cura della Comunità di San Biase

Pomeriggio: Gruppo: Pulizia del Fiume e zone intorno

Un Gruppo: Restauro della cantoria della Chiesa

Cena interna (base campo) Dopo cena proposta libera: S. BIASE e MASSASCUSA (visita dei paesi e dei beni architettonici e artistici guidata da Caterina Banco, Marinella Mascolo e Adriano Gatto )

ST. BIASE (form 2 groups)

Time 9.00: GROUP A: Cleaning of the River and nearby area

GROUP B: Restauration of the Church’s organ-loft super-vised by Joseph Di Motta Giuseppe and Paul Gatto

lunch care of  the Community of St. Biase

Afternoon: GROUP A: Cleaning of the River and zones around

GROUP B: Restauration of the Church’s organ-loft

Dinner at the camp base  - After supper  proposal: S. BIASE and MASSASCUSA visit of the village and its architectural and artistic goods guided by Caterina Banco, Marinella Mascolo and Adriano Gatto)

MARTEDI’

17 AGOSTO

TUESDAY

17 th AUGUST

SAN BIASE

Ore 9.00: Un Gruppo: Pulizia del Fiume e zone intorno

Un Gruppo: Restauro della cantoria della Chiesa

Pranzo esterno a cura della Comunità di San Biase

Pomeriggio: Gruppo: Pulizia del Fiume e zone intorno

Un Gruppo: Restauro della cantoria della Chiesa

Cena interna (base campo) Dopo cena proposta libera: S. BARBARA (visita del paese e dei beni architettonici e artistici guidata da Francesca Banco e Enrica Ferrara)

ST. BIASE

Time 9.00: GROUP A: Cleaning of the River and nearby area

GROUP B: Restauration of the Church’s organ-loft

lunch care of  the Community of St. Biase

Afternoon: GROUP A: Cleaning of the River and zones around

GROUP B: Restauration of the Church’s organ-loft

Dinner at the camp base  - After supper  proposal: S. Barbaric visit the village and its architectural and artistic goods guided by Francesca Banco and Enrica Ferrara

MARTEDI’

18 AGOSTO

TUESDAY

18 th AUGUST

SAN BIASE

Ore 9.00: Un Gruppo: Pulizia del Fiume e zone intorno

Un Gruppo: Restauro della cantoria della Chiesa

Pranzo esterno a cura della Comunità di San Biase

Pomeriggio: Gruppo: Pulizia del Fiume e zone intorno

Un Gruppo: Restauro della cantoria della Chiesa

Cena interna (base campo) Dopo cena proposta libera: CERASO (visita del paese e dei beni architettonici e artistici guidata da Angela Di Dio, Angelo Sansone e Marco Palombo)

ST. BIASE

Time 9.00: GROUP A: Cleaning of the River and nearby area

GROUP B: Restauration of the Church’s organ-loft

lunch care of  the Community of St. Biase

Afternoon: GROUP A: Cleaning of the River and zones around

GROUP B: Restauration of the Church’s organ-loft

Dinner at the camp base  - After supper  proposal: CERASO visit of the village and its architectural and artistic goods guided by Angela Di Dio, Angel Sansone and Mark Palombo

MERCOLEDI’  19 AGOSTO - WEDNESDAY 19th AUGUST

PARTENZA

DEPART

UNA FAMIGLIA A CERASO

Nessuno se lo aspettava. Nessuno immaginava un simile successo per il primo anno del “campo internazionale del lavoro” che ha avuto luogo a Ceraso tra il 5 e il 19 agosto. Ha lavorato bene, anzi, molto bene. Non solo i 14 giovani hanno pulito il Palistro nelle frazioni San Biase, Ceraso e Petrosa, non solo hanno pulito il fiume San Giovanni a Massascusa, non solo hanno verniciato la palizzata a Santa Barbara, non solo hanno aiutato ad organizzare le feste/sagre a Ceraso e Petrosa, non solo hanno restaurato la tribuna dell’organo nella chiesa di San Biase e pulito un pezzo di terreno per la “festa del pane” ma hanno anche aperto le porte di questi paesi al mondo e questi paesi hanno aperto il loro cuori a questi stranieri.

Questo progetto è nato a marzo tra il coordinatore del campo Pier Angelo, 28 anni, originario di San Biase che vive a Roma e don Aniello, il parroco di Ceraso, Massascusa e San Biase. L’organizzazione ambientale “Lunaria”, la quale organizza campi di lavoro in Italia da Roma, ha cercato partecipanti in tutto il mondo. Tranne il coordinatore Pier Angelo altri 13 giovani si sono registrati attraverso internet, dall’Italia, Francia, Belgio, Slovakia, Germania, Spagna e persino Corea del Sud; in comune hanno l’amore per la natura e l’ambiente, la loro apertura per altre culture e naturalmente la conoscenza della lingua inglese, la quale hanno usato per comunicare tra di loro.

E’ difficile non notare il vero significato di questo campo di lavoro: nel pulire i fiumi questi giovani hanno contribuito a far scorrere meglio le loro acque verso il mare, per facilitare i “movimenti” naturali. La vita viene dal movimento – tutto ciò che è in vita è in movimento – dal sangue nei nostri corpi al pianeta Terra, ma anche il denaro, l’amore e la sapienza. Il fiume Palistro e il fiume San Giovanni danno vita ad un’intera zona nel Parco del Cilento che la rende unica e particolarmente verde. Il movimento è anche comunicare tra la gente. Era difficile non notare questo giovane gruppo di colore che camminava con stivali, guanti e attrezzature nei tranquilli paesini per 2 settimane. Sono stati “sottoposti” alla dieta cilentana ogni giorno. Hanno lavorato insieme con i bambini di questi paesi è ciò ha reso l’evento e l’esperienza unica e indimenticabile.

La magia avveniva anche quando alcuni di loro dicevano qualche parola in Italiano. Hanno conosciuto la gente del posto e non solo sono diventati amici ma si sono sentiti anche parte della famiglia. Per alcuni di loro Ceraso non è solo più un puntino sulla cartina geografica ma fa parte della loro vita ed è l’inizio di nuove amicizie.

Dal momento che è stato fatto un bel lavoro e l’iniziativa è stata un successo questo potrebbe far sì che l’iniziativa si ripetesse l’anno prossimo e può anche darsi che i progetti aumentino, ma questo avverrà esaminando delle proposte del “campo di lavoro 2004”.

La cosa principale è che questo gruppo di giovani non è venuto qui per cambiare o giudicare le persone sul loro comportamento riguardante l’ambiente, il loro rispetto o dispetto con l’ambiente e i loro fiumi. Sono venuti solo a lavorare e far si che i fiumi siano come dovrebbero essere: rispettati come noi dovremmo rispettare noi stessi. Il loro compenso per il lavoro fatto è stato quando sono stati aiutati dai bambini nel momento in cui pulivano il fiume Palistro, o forse quando “Nonna Filomena” di Massascusa li ha aiutati in silenzio e con discrezione con il suo bastone a rimuovere dei rifiuti e infine ha detto che avevano fatto un buon lavoro. Potete essere sicuri che lei sa come era il fiume qualche tempo fa.

Hugh Belin

 

UN VOLONTARIO CORDINATORE

…e quindi…adesso tocca a me. Mi dispiace solo che i volontari non leggeranno ciò che scrivo ma non ho avuto né il tempo né la forza di scrivere nel nostro diario prima d’ora, anche se il diario è stata una mia idea.

Per me il campo è stata un’esperienza bellissima, e sono tanto contento ed orgoglioso di aver proposto l’idea ed il luogo. Devo ringraziare don Aniello, le associazioni, le Pro Loco locali e il Comune di Ceraso perché senza di loro non sarebbe stato possibile fare il campo lavorativo qua. Spero e credo che Ceraso e/o qualche altro richiederà il campo di nuovo per le prossime estati. Credo che alla gente sia piaciuta molto l’idea e anche il fatto che i ragazzi venivano da tutto il mondo per lavorare nella loro comunità. Io personalmente ho trovato l’esperienza molto interessante e divertente, mi piaceva osservare la gente locale, ho imparato a conoscerla, ho creato nuove amicizie con la gente del posto ma anche con i ragazzi del campo.

Sì, è stato un po’ duro i primi giorni anche perché era la prima volta in cui ero io il leader di un gruppo. Ho dovuto organizzare il lavoro, le “faccende domestiche”, il tempo libero, risolvere qualche problema, e così via. Vorrei dire un grazie speciale a don Aniello che è stato sempre pronto nel momento del bisogno. Spero di aver fatto un buon lavoro e che la gente sia rimasta contenta del nostro impegno e della nostra presenza.

Grazie anche ai volontari che hanno fatto del loro meglio per tutto ciò che chiedevo loro. GRAZIE!

Pier Angelo Petreri

IL GRAZIE CHE NON É STATO MAI DETTO…MA BEN MERITATO!

a Caterina, per i suoi giochi buffi ma carini

a Pier Angelo, Michele e Hughes per aver fatto gli autisti

alle ragazze di Ceraso per la loro cucina

a Pantaleo per i suoi funghi per la pasta

a Eline e Hughes per aver lavato ed asciugato i nostri panni

a Fedele per la sua bottiglia di vino

a Elisabetta e Marco Palombo per il  vino

ai bambini che ci hanno aiutato a pulire il fiume

a coloro che hanno cucinato e lavato i piatti per noi ogni giorno

a tutti voi per il vostro grande lavoro e impegno

a coloro che hanno fatto la spesa

a coloro che hanno lasciato acqua calda per gli altri

a coloro che ci hanno lasciato libri e cartine

a coloro che hanno speso soldi per gli altri

a coloro che si sono sforzati di parlare inglese

a Marta, don Aniello ed Elisa per aver fatto lavare

i panni nelle loro lavatrici.

GRAZIE A TUTTI!

I volontari

ARRIVEDERCI A TUTTI

È stato un piacere conoscervi tutti. È il secondo campo internazionale di lavoro che faccio ma questo è stato molto diverso da quello in Estonia. È stato bello incontrare della gente locale, vedere un modo di vita diverso – lento, senza stress e semplice. È stato bello dormire nella cripta e ogni tanto sentire la musica della messa. Sono un po’ delusa per  non aver visitato il passaggio segreto dietro le tende…ci deve essere un cimitero, senza dubbio… Bello vivere la vita come un’avventura alla “latina”- senza luce e senza qualsiasi misura di sicurezza…

Che altro? Forse i momenti in quel meraviglioso mare, caldo e limpido. Bellissimo panorama, alberi d’ulivi, le stelle…

Tanto cibo. Ottimo ma forse un po’ troppo ricco. Pier Angelo avevi ragione a dire che il cibo italiano non è fatto solo di pasta e pizza…

Ci sono stati bei momenti con tutti ed io lo ricorderò sempre!

Vi auguro di godervi la vita.

Diane Vandesmet

Share/Save/Bookmark