Visite dal 15/12/2011

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi46
mod_vvisit_counterIeri2248
mod_vvisit_counterQuesta settimana9065
mod_vvisit_counterUltima settimana14280
mod_vvisit_counterQuesto mese91630
mod_vvisit_counterUltimo mese45800
mod_vvisit_counterVisite totali3674045

We have: 23 guests online
Your IP: 54.198.134.127
 , 
Oggi: 26 Aprile 2018

ORA ESATTA

Fai una donazione

Grazie per il vostro contributo!

Enter Amount:

Sito registrato in


Home Oratorio Note

NOTE SULL’ORATORIO 

L’oratorio “PASSO DOPO PASSO”  è una proposta della Parrocchia indirizzata a tutti; con il ruolo di “casa che accoglie e porta sempre aperta”, riconosce la possibilità di un’appartenenza diversificata; non ha preclusioni nei confronti di nessuno e non pone come condizione l’essere credenti ma piuttosto essere disponibili ad una proposta di fede. Il suo obiettivo irrinunciabile è fare incontrare soprattutto i ragazzi con il Signore o, almeno, preparali e favorire questo incontro, attraverso il gioco, attraverso iniziative di tipo sportivo e ricreativo (tornei, feste, serate, campi scuola), culturali (musica, turismo, giornalino, teatro, incontri vari, etc.), sociale (volontariato e solidarietà) ma soprattutto attraverso i momenti di crescita spirituale della comunità (partecipazione alla Messa domenicale, catechesi, preghiera, etc.). Dunque l’oratorio non è semplicemente un luogo dove fare attività ma è uno spazio educativo. Attraverso le varie attività si cresce insieme confrontandosi con i valori cristiani; in particolare si ci interroga sull’amicizia, la lealtà, il rispetto, la corresponsabilità, l’impegno, la libertà, e si prova a dare delle risposte. Gli educatori e i volontari dovranno tenere conto delle peculiarità di ognuno adottando di conseguenza opportune strategie nell’approccio e nel dialogo: sono diversi i motivi che spingono ciascuno verso l’oratorio ma il denominatore comune rimangono comunque “la pazienza e il rispetto dei tempi di tutti” e l’obiettivo finale l’incontro con Gesù. Fondamentale è il rispetto da parte di tutti per tutti, soprattutto per i più piccoli: impareranno a fare oratorio proprio dall’esempio avuto dai più grandi. L’oratorio è complementare agli altri gruppi parrocchiali e alla catechesi e ne costituisce il completamento: l’oratorio invita a scegliere il Signore e la vita cristiana, i gruppi indicano come fare e stimolano la riflessione sulla vita cristiana, l’oratorio invita a metterla in pratica.

Il nostro oratorio è gestito dall’omonima Associazione “PASSO DOPO PASSO” regolarmente iscritta e riconosciuta come associazione di Promozione Sociale e Associazione Sportiva Dilettantistica. Si è affiliata all’ANSPI (Associazione Nazionale San Paolo Italia) e quindi al CONI. È impegnata nelle Comunità Parrocchiali dell’intero territorio di Novi Velia e di Ceraso.

L’Associazione pur avendo un suo atto costitutivo e uno statuto che ne indica le finalità e gli obbiettivi specifici si è dato un regolamento interno, una serie di poche, piccole regole per vivere e gestire meglio l’oratorio e per indirizzare ad un giusto comportamento in tutti gli ambienti parrocchiali e soprattutto in Chiesa. Abbiamo pensato di intitolare questo regolamento con un “detto” di San Filippo Neri «State buoni, se potete», fondatore della Congregazione dell’Oratorio. Amava i fanciulli, e li voleva buoni e allegri; li educava a vita cristiana gioiosamente trasfondendo in loro la sua grande devozione alla Madonna.

È un auspicio per i ragazzi affinché crescano buoni e sani e per gli educatori affinché possano avere sensibilità e affetto verso tutti nonostante gli ostacoli. Si richiede un’iscrizione annuale che comprende anche una copertura assicurativa.

L’oratorio non ha uno spazio unico ma si serve di vari ambienti di proprietà della Parrocchia (Centro Chiesa Santa Maria dei Greci a Novi Velia e Centro Comunitario a San Biase) e del Comune di Novi (Palestra e campi sportivi). L’oratorio chiederà conto a chiunque procuri danni a persone o cose. Le strutture parrocchiali, con l’autorizzazione del parroco, possono essere utilizzate anche per incontri sociali e culturali, coloro che ne fanno uso diventeranno responsabili. È fondamentale rispettare gli orari delle attività e lasciare liberi gli spazi a chi viene dopo…

 

«State buoni, se potete» - Le regole del vivere insieme

1. Le attività oratoriali sono aperte a TUTTI; accetta i più piccoli; evita di fare "gruppetto", ma socializza e collabora con tutti!

2. Rispetta i catechisti e i vari referenti che svolgono gratuitamente un servizio per TE!

3. Impara ad ascoltare e a riflettere prima di parlare! Non essere istintivo. Prima pensa ciò che dici e ciò che fai!

4. Usa un linguaggio educato e rispettoso, NON BESTEMMIARE!

5. Non usare mai violenza, né con le parole né coi fatti nei confronti di nessuno!

6. Vesti in modo decoroso, soprattutto quando entri in Chiesa!

7. E' responsabilità di tutti tenere in condizioni buone il materiale e gli ambienti!

8. Rispetta i luoghi che frequenti: lascia tutto in ordine e pulito (ricorda le regole del riciclaggio)!

9. Alla chiusura delle attività, controlla che tutto sia chiuso (porte e finestre, luce e acqua)!

10. È vietato introdurre nei luoghi dell'oratorio "cose" pericolose!

11. Partecipa alla Messa della domenica e confessati periodicamente!

12. Rispetta sempre la chiesa, soprattutto durante la Messa (non urlare, non masticare gomme e non attaccarle ai banchi, evita i "botti")!

13. Non disturbare e interrompere le attività e i momenti di preghiera!

14. Segnalare sempre problemi e/o situazioni particolari agli educatori.

15. Osserva tu per primo il regolamento e fallo rispettare e comprendere!

{socialsharing}

Share/Save/Bookmark